fbpx

CURA. 35 Magazine

CURA. 35 – IL MONDO CHE CAMBIA

Come immaginavamo il futuro? E ora che il futuro è improvvisamente arrivato nella sua forma più sottile e distopica, cosa dobbiamo salvare dal passato e come possiamo vivere nel presente? In quale direzione cambieranno la nostra percezione e la nostra esperienza di ciò che ci circonda? C’è ancora spazio per un rapporto diretto e fisico tra natura e umanità o ci stiamo gradualmente allontanando dal nostro ambiente, in nome di una nuova e onnipresente artificialità?

CURA. 35 selezione di artisti e autori registra all’interno di un mosaico multiforme alcune delle visioni più rilevanti, urgenti e distopiche del mondo che cambia oggi.

Spedizioni: Le spese di spedizione verranno calcolate nella fase di acquisto. Noi siamo i portavoce di una community di artigiani, per questo ogni oggetto viene spedito direttamente dalla persona che lo ha prodotto.

15 euro

8 disponibili

Scopri chi ha prodotto questo oggetto

CURA magazine è la testimonianza cartacea di una progetto curatoriale / editoriale fondata da Ilaria Marotta e Andrea Baccin nel 2009 e composto da una casa editrice, un programma espositivo in collaborazione con musei, fondazioni, gallerie, istituzioni e indipendenti di tutto il mondo.

Conversazioni, saggi visivi, testi critici, analisi tematiche, progetti di laboratorio, sono solo alcuni dei vari format attraverso i quali vengono sviluppati e presentati i contenuti della rivista.

Le diverse sezioni consentono l’esplorazione e la presentazione di una vasta gamma di pratiche artistiche e sono le sfaccettature di un unico e organico progetto di ricerca, condotto attraverso le pagine della rivista e sviluppato anche nell’ambito delle altre attività della piattaforma CURA. Il supporto cartaceo è inteso come uno spazio espositivo dinamico e flessibile in continua evoluzione, dove il lettore può scoprire le espressioni più interessanti delle arti visive contemporanee