Postina

La Postina rigida in cuoio è un classico per il bike-to-worker, il manager stiloso che va al lavoro in bicicletta e ama lo stile vintage. E’ perfetta anche per chi sceglie le “due ruote lente” per portare in giro la sua macchina fotografica o il suo album da disegno. E’ predisposta per agganciarla al tubo o al portapacchi della bicicletta.

E’ uno degli accessori più richiesti da chi utilizza la bicicletta per gli spostamenti quotidiani, perché consente di tenere a portata di mano gli oggetti preziosi o di frequente utilizzo. Inoltre, grazie al doppio sistema di aggancio (cinghiette e fibbia oppure ganci rigidi a scomparsa) e alla tracolla in dotazione, è possibile staccare la borsa velocemente e trasportarla con facilità. Il “coperchio” rigido che chiude la borsa permette di aprirla senza toglierla dalla bicicletta.

La borsa è concepita e prodotta nel mio piccolo laboratorio in Italia attraverso una lavorazione artigianale e un’accurata scelta di materiali di qualità. Interno in pelle morbida.

– 1 tasca con cerniera
– 1 taschino portapenne sotto il “coperchio”
– misure: 29 x 21 x 8,5 cm

Consigliamo di misurare bene lo spazio sotto il tubo della bici in caso si scelga di posizionarla in quel punto. Su richiesta è possibile una misura personalizzata.

Spedizioni: Le spese di spedizione verranno calcolate nella fase di acquisto. Noi siamo i portavoce di una community di artigiani, per questo ogni oggetto viene spedito direttamente dalla persona che lo ha prodotto.
Le tempistiche di consegna rispetteranno il ritmo di chi ha lavorato a questo progetto con cura. Per le cose belle bisogna saper attendere.

180,00  Euro

Svuota

Scopri chi ha prodotto questo oggetto

Atelier Dissegna è un laboratorio artigianale di pelletteria situato a pochi chilometri da Venezia che proviene da una lunga tradizione artigiana e una storia di passione familiare.
Nasce infatti nel 1971 dalla creatività di Angelo Dissegna che, dopo aver portato avanti il suo lavoro con passione e dedizione, tramanda tutta la sua conoscenza ed esperienza ai figli e ad altri giovani, per mantenere viva la tradizione. Ed è proprio la figlia Arianna, cresciuta in laboratorio tra riviste di moda, pellami, tessuti e macchine da cucire, che da qualche anno ha raccolto l’eredità del piccolo laboratorio per portare avanti la tradizione con creatività e conferendo nuovi valori a questo progetto.

Durante una vacanza a Berlino Arianna osserva le abitudini dei berlinesi nel fare la spesa e nel muoversi per la città in bicicletta ed elabora l’idea di creare un cestino elegante e funzionale per questo mezzo.
Da qui nasce il progetto Cycling Couture, con il desiderio di portare un po’ di bellezza ed eleganza nel mondo della bicicletta, unendo le sue due passioni più grandi: la moda e lo sport. Al centro di questo progetto Arianna valorizza la donna, creando accessori per bici che fino ad allora erano sempre stati pensati per gli uomini o per esigenze sportive. La sua visione di offrire al ciclista urbano la possibilità di non rinunciare al proprio stile e di mantenere viva la tradizione artigiana di famiglia è vincente e così nel tempo ATELIER DISSEGNA si è strutturato in una linea di borse, zaini e accessori dallo stile retrò, ma estremamente funzionali: veloci da agganciare e sganciare dalla bicicletta.