Sali e Tabacchi Journal #1

Sali e Tabacchi Journal è un periodico annuale che va ad esplorare le relazioni tra le arti creative e le tradizioni, i rituali e le abitudini tipiche italiane. É nostro scopo andare a raccontare, ad un pubblico globale, alcune delle tradizioni e rituali più nascosti e dimenticati, in modo tale da preservare la memoria e contestualizzarla in un ambito contemporaneo.

Con questo secondo numero (Riv.01), il team di S&T Journal va ad esplorare i parametri eterei tra lo spirituale e il religioso, e come entrambi coesistono in un mondo dove i valori individualistici non coincidono più con quelli iconoclastici. Nell’ultimo anno abbiamo approfondito i meandri dell’occulto e dell’esoterismo: la stregoneria, il paganesimo, le capacità psichiche; il nostro rapporto con i cimeli, i talismani, gli oggetti che trasudano energia che può essere trasmessa, trasformata, trasmessa; l’elevazione dell’artigianato e della cucina a un livello quasi religioso e molto altro ancora.

Spedizioni: Le spese di spedizione verranno calcolate nella fase di acquisto. Noi siamo i portavoce di una community di artigiani, per questo ogni oggetto viene spedito direttamente dalla persona che lo ha prodotto.

20 euro

8 disponibili

Scopri chi ha prodotto questo oggetto

Elisa e Leonardo, founder di Sali e Tabacchi, si sono incontrata tre anni fa mentre Leonardo studiava alla Central Saint Martins e Elisa al London College of Fashion. Hanno deciso di creare Sali e Tabacchi per celebrare il loro Paese da lontano, L’italia, nel luglio 2019.

Elisa è una giornalista freelance di moda, design e cultura, ed inoltre assiste marchi e agenzie per le esigenze di copywriting e la creazione di contenuti. Si è trasferita a Londra nel settembre 2014 per un corso al Condè Nast College of Fashion and Design e per studiare giornalismo di moda al London College of Fashion.
Leonardo è un graphic designer ed art director diplomatosi dal corso di Graphic Communication Design della Central Saint Martins. Dopo essersi diplomato ha lavorato per svariate agenzie creative a Londra ed al momento lavora come freelancer.
Al momento Elisa lavora come freelancer con base da Milano, mentre Leonardo è basato tra Londra e Umbria.