La community di Factory Market cresce

La Community di Factory Market cresce

Il Marketplace apre le porte a nuovi artigiani e artisti rendendo l’evento un luogo virtuale di scambio e sempre attivo.

Dal 2011 a oggi il nostro evento è diventato una casa per molti artigiani italiani, un luogo di vero scambio e condivisione. Centinaia di menti creative si sono incrociate sotto il tetto di Factory Market, lasciando a tutti coloro che hanno partecipato un senso di comunità: esseri umani con le stesse esigenze, le stesse speranze e le stesse paure riuniti in un solo luogo, per raccontare la propria storia attraverso meravigliosi oggetti creati con cura e con le proprie mani.

Lo scopo della community di Factory Market è quello di ricreare quel luogo in modo virtuale, facendo da eco ai valori comuni, dando ai makers supporto affinché crescano, alimentando la loro creatività e mostrando a un nuovo pubblico internazionale le eccellenze made in Italy.

In questo momento in cui gli eventi sono sospesi, vengono a mancare valori importanti come la socialità e la cultura, ma soprattutto manca un luogo che faccia da catalizzatore per le attività degli artigiani e dei progetti indipendenti italiani.

Crediamo in un nuovo modo di fare impresa, basato sulla qualità e promuovendo uno stile di vita sostenibile, consapevoli che ciò sia necessario per dare vita a un cambiamento.



Nel 2021 diventeremo un dunque un luogo virtuale, un Marketplace aperto 24 ore su 24 e diretto a un pubblico sensibile e mirato. Selezioneremo 100 progetti che secondo noi incarnano tutti i valori di Factory Market, per supportarli giorno dopo giorno e crescere insieme.

“Dopo molti anni a contatto con talentuosi creativi ed artigiani italiani abbiamo compreso che la loro esigenza è quella di avere una voce comune per far fronte alle difficoltà dei piccoli business. Il nostro scopo è quello di creare questa voce, riunendo l’eccellenza dell’artigianato made in Italy nella community di Factory Market.
Vogliamo creare un nuovo modo di fare impresa sotto l’etichetta Made in Italy, basato sulla cultura, la bellezza, la manifattura e il rispetto dell’ambiente.”

Nicoletta Brescianini e Beatrice Valoti,
Fondatrici della piattaforma Factory Market

Le selezioni sono aperte fino al 28 febbraio 2020 e non vediamo l’ora di conoscere i nuovi artigiani e i loro splendidi oggetti.


Volete più dettagli? A questo Link trovate tutto ciò che serve sapere per entrare nella nostra community e nel nostro marketplace.

Ti potrebbe interessare anche…

Scelti da: Edoardo Monti

Due chiacchiere con il curatore di Palazzo Monti a proposito di arte contemporanea e scelta della qualità.

LEGGI L’INTERVISTA

Scelti da: Le Italienne

Come un'influencer può supportare i giovani brand veicolando anche la sicurezza e l'amore verso il proprio corpo.

LEGGI L’INTERVISTA

Piccoli grandi progetti editoriali

Il panorama dell'editoria indipendente in Italia e la nostra selezione per voi.

LEGGI L’INTERVISTA